Punto In Rete - Associazione Pons

Associazione Pons Aps
Vai ai contenuti
Punto In Rete
il progetto in sintesi
                                                                                   
Le conseguenze della situazione emergenziale  hanno prodotto nelle quotidianità delle famiglie e dei singoli profondi e bruschi cambiamenti rispetto alle quotidianità ed alle routine consolidate.
L’isolamento sociale, la sospensione, tra le altre, delle attività lavorative, culturali, sportive nonché l’interruzione della frequenza scolastica rischia di rappresentare per molte persone, in particolare le più fragili e vulnerabili, un aumento delle diseguaglianze sociali ed educative.
 
E’ proprio in questo senso che l’Associazione, attraverso il progetto PUNTO IN RETE agisce con la proposta di uno spazio relazionale aperto, di facile accesso e diffuso sul territorio dei Comuni nell'area del Consorzio Socioassistenziale, in particolare nel Comune di Alba provando a riportare al centro il cittadino attraverso la possibilità di potersi connettere nonostante le distanze.
 
La storia insegna, che sono proprio le fasce di popolazione più fragili ad essere penalizzate in situazioni di particolari criticità, ovvero coloro i quali non hanno una rete relazionale significativa, non sono integrate all’interno della comunità di appartenenza e non hanno sufficienti risorse culturali da mettere in campo per emanciparsi da situazioni difficili. Sulla base di queste considerazioni, nell’ambito dell’opportunità fornita, l’Associazione Pons ha riflettuto su quali risorse avrebbe potuto mettere a disposizione della comunità per il fronteggiamento della situazione emergenziale, da qui nasce il progetto “PUNTO IN RETE!”

 
SERVIZI ed azioni:
 
La prima tappa vede l’attivazione del TELEFONO SOLIDALE, una linea diretta con il cittadino. Uno strumento di ascolto dei bisogni e di mediazione con gli enti e le risorse presenti sul territorio.
 
La creazione di una rete solidale che vuole mettere il cittadino al centro ed aiutarlo nell’orientamento e nella relazione con le istituzioni nell’utilizzo degli strumenti a sua disposizione.
 
Il telefono Solidale avrà la funzione di offrire ascolto ed informazioni, farsi tramite tra i bisogni e le realtà di servizio attive durante l’emergenza, nonché orientare le persone verso le aree di sostegno messe a disposizione dall’associazione e dai partner.

Nella seconda tappa di avanzamento del progetto si attiveranno quelli che sono i servizi diretti con incontri a distanza, le piattaforme digitali con i SALOTTI EDUCANTI ed il SOSTEGNO SOCIO-PSICO-EDUCATIVO. Le stanze virtuali di incontro a distanza per piccoli gruppi o individui singoli, dedicate ai bambini ed ai loro genitori, agli adolescenti, agli adulti, agli anziani e loro familiari, nonché alle figure dei care giver.


Associazione di Promozione Sociale Pons
-sede legale Strada Parone 3 -14055 Costigliole d'Asti
- sede operativa Via dei Partigiani 4 - 12051 Alba
+39 334 7154594  - associazionepons@gmail.com
P.IVA 01663300059  - C.F. 92073000058

Pons Aps
Cod IBAN: IT76O0311122500000000002523
Torna ai contenuti